Backfill

Per ridurre il più possibile la resistenza del dispersore, gli anodi vengono collocati in un letto di posa (backfill) costituito da materiali che sono in grado di conservare l’umidità offrendo bassa resistenza elettrica.

I tipi di backfill posso essere di tipo inerte (tipicamente fango bentonitico) o di tipo reattivo quando il materiale partecipa alle reazioni elettrochimiche associate al funzionamento del dispersore (coke)

WordPress Image Lightbox